I pirati!

Ieri ho avuto un piccolo disguido all'occhio e per tre giorni devo portare una medicazione.
Oggi ho yoga con i bambini e non mi va tanto di andare con questo cerottone bianco sull'occhio.
Tanto vale mettere una benda colorata e giocare ai pirati. La benda logicamente la porto anche per loro, tanti piccoli pirati!
Dopo i consueti riti d'ingresso, per scaldarci balliamo sulle note de "La canzone del capitano".
Proseguiamo con un racconto che mimiamo con gli asana, che ha sempre come protagonisti i pirati.
Ma nello yoga dei bambini i pirati sono buoni, in questo caso aiutano la mamma e sistemare i giochi.
Ma poi arriva il momento del rilassamento, i bambini sono distesi, occhi chiusi, la loro benda sugli occhi e li porto ad immaginare la scoperta di un forziere.
In questo forziere troveranno una cosa che desideravano e aspettavano da tempo. Non c'è nessuna limitazione a quello che possono trovare, giochi, caramelle, pietre preziose, che si addicono così bene ad un forziere!
E invece i bambini trovano PACE, AMORE, un ARCOBALENO d'AMORE, FELICITA'!

Cerchiamo di realizzare da adulti i sogni che avevamo da bambini!

Paola