La parola ancora alle mamme!

Sabato 7 gennaio presso la palestra di Remanzacco ho tenuto una lezione Yoga figli-genitori.
Notate il "figli-genitori" nel senso che i genitori si sono adeguati ad una lezione pensata per i bambini. Giocayoga® infatti è uno yoga ideato per i bambini ma che può far divertire anche i grandi che decidono di mettersi in gioco.
E allora dopo l'ingresso dalla porta magica, le "orecchie da elefante", il viaggio sul nostro tappeto che, colorandolo è diventato magico, siamo arrivati sul monte sacro dell'India, il monte Kailash.
Li abbiamo interpretato con gli asana la storia di un sassolino e delle sue esperienze per poi tornare a casa rilassandoci sempre sul nostro tappetino "magico".
Ma lascio appunto la parola a Katia, un mamma, che ha così commentato l'esperienza fatta ierì assieme alla sua famiglia:

"Oggi a yoga con la mia famiglia ho di nuovo scoperto l'acqua calda....e cioè che noi grandi parliamo tanto del "qui ora" e poche volte riusciamo a metterlo in pratica. I bambini invece sono sempre presenti con la mente in tutto ciò che fanno, prendono tutto in maniera seria e non fanno le cose tanto per fare, perché devono ...ci mettono l'anima nel loro lavoro. E il loro lavoro è il gioco, loro non pensano ad altro mentre lo fanno, non si perdono come noi adulti nei meandri della mente a pensare a mille altre cose invece di godersi il momento.
Però anche oggi, come in ogni lezione di yoga figli-genitori, anche noi grandi dopo un po' siamo riusciti ad abbandonare i pensieri e a lasciarci trasportare nei giochi, a goderne di questo tempo assieme. Alla fine della lezioni guardi l'orologio e dici ...di già?? E allora capisci che si hai perso il senso del tempo, ma c'eri...eri lì presente con i tuoi figli e non c'era più il pensiero della cena, delle cose da fare, dell'orologio che corre...anche tu a stare con loro sei riuscito ad essere "qui e ora" e anche stavolta loro hanno insegnato qualcosa a noi. Katia"

Paola